GfK: nel 2015 dati in aumento per i cibi naturali e privi di grano

GfK ha diffuso una serie di dati relativi ai trend del pet food che dimostrano come, nel 2015, il cibo naturale abbia occupato ben il 58% del totale della spesa USA per i prodotti pet, che ammonta a 13 miliardi di dollari, mentre il grain free ha raggiunto cifre pari al 30% del mercato.

La crescita dei segmenti natural e grain free non è limitata agli Stati Uniti: anche Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Grecia evidenziano tutte una richiesta considerevole di entrambe le tipologie di prodotti. In Gran Bretagna la spesa per il pet food naturale è stata stimata attorno al 38% del totale del 2015, mentre il grain free ha raggiunto il 15%. Per la Repubblica Ceca i dati relativi a natural e grain free sono stati rispettivamente il 22% e il 12%, mentre in Grecia hanno fatto registrare il 20% e l’11%

Pushan Tagore, vice presidente del global marketing per il pet care di GfK, ha commentato: «I consumatori sono stati consapevoli per anni dei benefici delle diete naturali per la propria salute e questi orientamenti si riversano sulle scelte alimentari per i propri pet. Anche nei mercati in cui la quota degli alimenti naturali o grain free è per ora bassa, la crescita risulta significativa, a indicare il grande potenziale di questi prodotti. Questi trend sono stati confermati durante l’ultimo Interzoo, dove il cibo naturale ha avuto una larga presenza»

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *