USA: un’inchiesta di Mars Petcare rivela che gli animali da compagnia dominano i social media

Mars Petcare ha annunciato i risultati di un’indagine volta ad analizzare la portata e la rilevanza del fenomeno “pet”, sempre più dilagante nella cultura odierna anche grazie al potere dei mezzi social.

Lo studio online condotto da OnePoll, compagnia di ricerche di mercato, per conto di Mars Petcare è durato dal 3 all’8 marzo 2016 e ha raccolto le risposte di 2.000 proprietari di pet. I dati hanno mostrato che circa il 65% di coloro che possiedono animali da compagnia scrivono e condividono “post” sui propri amici a quattro zampe in media due volte a settimana. Uno su sei ha creato un apposito profilo social per il proprio animale e la metà di questi sostiene che cani e gatti riscuotano più successo e attenzioni di quanto non lo facciano i propri profili personali.  Di questi, uno su tre si preoccupa infatti più di incassare like e commenti per i post relativi ai propri animali che per le proprie attività personali.  Il 13% afferma di condividere più e più spesso post sul proprio cucciolo di quanto non lo faccia in riferimento alla propria famiglia umana. Inoltre, il 30% segue le pagine social di animali famosi, da cani e gatti con il proprio account a vere e proprie pet celebrities con milioni di fan.

L’inchiesta ha ribadito come le persone amino i gli animali domestici, li considerino parte integrante delle proprie vite e li celebrino ogni giorno proprio sui social network, la principale vetrina su cui oggi ognuno espone qualcosa di sé.

Per info: www.mars.com/nordics/en/press-center/press-list/news-releases.aspx?SiteId=94&Id=7159

(em)

Potrebbero interessarti anche...