Tariffe agevolate nei mesi estivi per gli animali che viaggiano in treno

In Italia crescono i servizi pet friendly. Soprattutto nel periodo estivo vengono proposte numerose iniziative per consentire ai proprietari di cani e gatti di viaggiare e andare in vacanza comodamente con l’animale. Le principali compagnie di treni italiane, ad esempio, per la bella stagione hanno lanciato nuovi piani tariffari, che prevedono la salita a bordo dei pet a costi agevolati o in alcuni casi gratuitamente.

Italo nei mesi estivi consente ai cani con un peso superiore a 10 kg di viaggiare gratuitamente a fianco del proprietario. Il servizio prevede anche un kit dedicato, con tappetino monouso e una ciotola per acqua o cibo. L’animale dove essere sempre al guinzaglio e, nelle fasi di salita e discesa dal treno, è richiesto l’utilizzo della museruola.

Sulle tratte nazionali di Trenitalia, invece, quest’estate per gli animali è prevista una tariffa unica da 5 euro per tutte le classi di viaggio, ma sono esclusi il livello di servizio Executive, Premium, l’area del silenzio e i salottini. Anche in questo caso, i pet di taglia media e grande hanno l’obbligo di guinzaglio e museruola. Sui treni regionali, invece, è possibile trasportare i cani di qualsiasi taglia sulla piattaforma dell’ultima carrozza, con l’esclusione dell’orario dalle 7 alle 9 del mattino dei giorni feriali dal lunedì al venerdì.

Infine sul Tgv, per i viaggi dall’Italia alla Francia, gli animali sotto i 6 kg non pagheranno alcuna tariffa. Per tutti gli altri è previsto un biglietto agevolato con una riduzione del 50% sul prezzo per la seconda classe.

Potrebbero interessarti anche...