Su Pet B2B di aprile, sei autorevoli esponenti del mercato parlano del successo del naturale

Tra i fenomeni più importanti che hanno favorito la crescita del mercato del pet food in Italia, ci sono anche il boom del naturale e lo spostamento delle vendite verso le fasce premium e superpremium. In che modo proseguirà il trend di crescita di questi articoli? Quali i segmenti con le migliori prospettive? E in che modo questo scenario influenzerà i cambiamenti dei canali distributivi? Sul numero di aprile, Pet B2B discute di questi temi con sei autorevoli esponenti del mercato. Sulla rivista è pubblicato il resoconto di una tavola rotonda che si è svolta a fine febbraio in Brianza e alla quale hanno partecipato Costanza Levera, di Agras Pet Foods, Vincenzo Francioso di Conad, Marco Comunian di DMO Pet Care – L’Isola dei Tesori, Simone Mezzanotte di Purina Italia, Alessio Costa di Rebo ed Enrico Pellerino di Vema Pet Food & Care.

Tutto fa pensare che il naturale continuerà a essere il driver principale dello sviluppo del mercato, non solo nel pet food, ma anche in altre aree di prodotto come giochi, igiene e toelettatura. Intanto ci sono segmenti che puntano a uscire dalla dimensione di nicchia o che si affacciano al mercato con grandi ambizioni: raw, bio, ancestrale, olistico… In generale il mercato chiede qualità e innovazione a tutti i livelli: materie prime, formulazioni, packaging, distribuzione. In questo scenario, ci sono però alcuni interrogativi. Quanto ancora potrà crescere il mondo del naturale? In quali segmenti ci sono i più ampi margini di crescita? Le trasformazioni del canale (boom delle catene e dell’e-commerce) potranno influire sull’affermazione o sul declino di alcune categorie di prodotto? Il mercato sarà in grado di rispondere in maniera trasparente alla domanda di cibo naturale e genuino? E come si colloca, in questo ambito, il tema delle etichette? Leggi il resoconto della tavola rotonda su Pet B2B di aprile.

Per scaricare l’articolo:

Pet_B2B_Aprile_2018_Tavola_Rotonda.pdf

Per scaricare la rivista:

www.petb2b.it/newsletter/petb2b-apr18.pdf

Per sfogliare la rivista:

Potrebbero interessarti anche...