Iva: medicinali e integratori restano al 22%

Rimane al 22% l’IVA dei prodotti veterinari da banco e degli integratori.

È infatti decaduto nei giorni scorsi l’emendamento presentato dai senatori LEU Loredana De Petris, Vasco Errani, Pietro Grasso e Francesco Laforgia al senato per la modifica al regime IVA di questi articoli portandoli in fascia agevolata, cioè al 10% di imposta.

Potrebbero interessarti anche...