Pet B2B: nel numero di giugno l’analisi dei dati Assalco-Zoomark

Il numero di giugno di Pet B2B è in distribuzione. Al suo interno, fra articoli di approfondimento e inchieste, è presente anche una riccca analisi dei dati del decimo rapporto Assalco-Zoomark, presentato in occasione di Zoomark 2017, dai quali emerge che il mercato pet food in Italia continua a crescere.

Nel 2016 il giro d’affari relativo agli alimenti per cani e gatti ha raggiunto 1.971 milioni di euro con una crescita del 2,7% rispetto all’anno precedente. Prosegue inoltre il boom delle catene, che registrano un giro d’affari in aumento del 12,6% e arrivano a coprire una fetta del mercato totale pari a 11,2% a valore. I pet shop invece si fermano a un trend di +1,8% a valore, mentre il canale grocery a +1,4%.

Per quanto riguarda i prodotti non food, continua anche nel 2016 la crescita in Gdo (+6% a valore e +7% a volume) con un giro d’affari totale pari a 72,3 milioni di euro. Il trend positivo della categoria è trainato in particolar modo dai prodotti per l’igiene animali (+27,4% a valore). Seguono i giochi (+10,1%) e gli antiparassitari (+3,5%). In crescita anche le lettiere: +3,7% a valore, per 67,4 milioni di euro in Gdo.

Per scaricare la rivista:

www.petb2b.it/newsletter/petb2b-giu17.pdf

Per sfogliare su web:

Potrebbero interessarti anche...