Su Pet B2B di aprile, le prospettive del grain free e degli antiparassitari

È in distribuzione il numero di aprile di Pet B2B. La storia di copertina è dedicata a Rebo. L’azienda ha recentemente cambiato sede trasferendosi a Cairate, in provincia di Varese, rafforzando ulteriormente la distribuzione dei prodotti a marchio Happy Dog e Happy Cat. Le due principali indagini di mercato di questo mese riguardano il trend del grain free nel pet food e il segmento degli antiparassitari. Spazio inoltre al pet sui volantini promozionali, con l’analisi dei rilievi operati da IRI – QBerg. Sul fronte acquariologia si approfondisce il tema delle malattie dei pesci nel punto vendita. Nelle rubriche dedicati agli animali di razza, su questo numero si parla del gatto Siberiano, del Carlino e del pesce Discus.

PET FOOD – Nel quinquennio dal 2013 al 2018 il mercato worldwide ha registrato un tasso di crescita aggregata del 6%. Fra i segmenti, sono gli snack per gatti a evidenziare l’incremento maggiore a +9%, ma in generale è tutto il comparto dei fuoripasto a correre più della media. Il Nord America si conferma l’area con i volumi maggiori sia per il cane sia per il gatto, anche se emergono Sud America e i Paesi dell’est.

COVER STORY – Con una sede nuova e un magazzino sei volte più capiente del precedente, Rebo rafforza la distribuzione dei marchi Happy Dog ed Happy Cat in tutta Italia. L’azienda registra di anno in anno un costante incremento del proprio fatturato e punta a nuove partnership. Per l’amministratore unico Alessio Costa, innovazione, crescita e branding sono le priorità e il futuro del mercato è in mano a chi saprà diversificare l’offerta.

GRAIN FREE – Negli ultimi anni i prodotti privi di grano hanno iniziato a evidenziare una crescita interessante anche in Italia, soprattutto nel cane, grazie al processo di umanizzazione dei consumi. Continua ad aumentare il numero di player che trattano la categoria e che puntano in particolare su innovazione e utilizzo di materie prime alternative sempre più rare. Per consolidare il successo di questi cibi sarà fondamentale favorire una maggiore chiarezza nel pubblico finale, sfatando equivoci e fraintendimenti.

ANTIPARASSITARI – In un segmento dove la principale leva d’acquisto non è il prezzo ma l’efficacia della soluzione adottata, unita alla sua semplicità d’uso, c’è modo per tutti gli attori del canale di trovare la propria nicchia puntando soprattutto sulla differenziazione. Il collare si conferma il formato più richiesto ma tornano alla ribalta anche gli spot-on e fanno il loro ingresso le compresse orali. Cresce anche il naturale, sempre più visto come strumento complementare al chimico.

ZOOMARK – Tutto pronto per l’edizione 2019, in scena dal 6 al 9 maggio presso BolognaFiere. I numeri parlano di una superficie di 55mila mq (+10% sul 2017) e di espositori in crescita con una rappresentanza estera pari al 70%. Da segnalare la nuova posizione dell’area Novità e l’ampliamento di Aqua Project.

ATTUALITÀ – Ikea ha inaugurato il suo primo pet shop presso il centro commerciale Elnòs Shopping. Il negozio si sviluppa su una superficie di 32 mq. Al suo interno i consumatori possono acquistare i prodotti della linea Lurvig, ovvero cucce e articoli per la casa progettati per essere compatibili con le classiche gamme dell’insegna svedese.

CANALE – Animaliamo ha aperto a Milano il terzo punto vendita. L’insegna fondata da Antonello Frisone nel 2008 e contraddistinta da pet shop di grande superficie ha recentemente aperto il suo terzo store in zona Bicocca. Entro fine anno se ne aggiungeranno altri due. Il piano di sviluppo prevede di coprire la piazza milanese con sette punti vendita nel medio termine, tutti di dimensioni medio-grandi e con una formula che coniuga ampio assortimento e vendita assistita.

VOLANTINI – Nel 2018 è aumentato il numero di prodotti per animali da compagnia presenti all’interno dei flyer promozionali. Il cat food è la categoria a cui è stato dedicato lo spazio più ampio. Mentre il canale discount è quello che ha dimostrato maggiore dinamismo. I brand più presenti? Nestlé, Mars, Monge, Morando e Affinity.

ACQUARIOLOGIA – Puntini bianchi, funghi, patine sulla livrea. Sono tutti sintomi di patologie in acquario che spesso si possono evitare con una buona manutenzione della vasca. In commercio esistono numerosi farmaci, non sempre efficaci. Fornirsi di vasche di quarantena è essenziale per chi possiede e gestisce un negozio.

Per scaricare la rivista:

www.petb2b.it/newsletter/petb2b-apr19.pdf

Per sfogliare la rivista:

Potrebbero interessarti anche...