Opportunità e prospettive del naturale sul numero di novembre di Pet B2B

Quella del pet food naturale non è soltanto una moda, ma una tendenza destinata a crescere ancora sulla scia dell’umanizzazione dei consumi e della maggiore disponibilità di spesa verso prodotti di qualità ad alto valore aggiunto. Il numero di novembre di Pet B2B dedica al mercato dei prodotti naturali un’ampia inchiesta, con l’obiettivo di scattare una fotografia allo stato dell’arte di questa categoria di alimenti e di individuarne le prospettive per industria e canali di vendita. Questo segmento promette ottime opportunità a tutta la filiera, a patto di saper investire su innovazione, differenziazione e informazione.

Infatti oggi, a fronte della grande diffusione raggiunta nel mercato italiano dal pet food naturale, i consumatori molto spesso dimostrano di non aver ben compreso la differenza fra i molti articoli che pet shop e catene mettono a loro disposizione. La difficoltà è dovuta principalmente al fatto che i criteri stabiliti dalla Fediaf (la federazione europea dell’industria di pet food) per cui un cibo può essere etichettato come “naturale” lasciano ampio spazio di manovra ai fornitori, che possono inserire in questa categoria prodotti che hanno caratteristiche nutrizionali, standard qualitativi e costi di produzione raramente paragonabili l’uno con l’altro.

Naturale è diventato insomma un concetto troppo generico per poter indirizzare la scelta del pubblico finale verso un acquisto consapevole. Sarà dunque necessario nel prossimo futuro un aumento della comunicazione al consumatore di carattere informativo da parte delle aziende, sia sui mass media sia in store attraverso giornate promozionali e iniziative con i negozianti. L’obiettivo, assieme ai canali di distribuzione, è di favorire una miglior informazione al pubblico finale, facendo in modo che sia in grado di comprendere le differenze fra le etichette e di cogliere il valore aggiunto di alcuni prodotti rispetto ad altri.

Leggi l’articolo completo sul numero di novembre di Pet B2B.

Per scaricare la rivista:

www.petb2b.it/newsletter/petb2b-nov17.pdf

Per sfogliare su web:

Potrebbero interessarti anche...