Morando è official partner del Giro D’Italia

A sinistra Maurizio Fondriest, ex ciclista, e a destra Giuliano Rombolà, direttore generale Morando, annunciano la partnership durante la convention annuale Morando che si è svolta il 28 marzo a Bari

Morando ha firmato un accordo con RCS Sport per la sponsorizzazione ufficiale del Giro d’Italia. Il prestigioso evento sportivo che appassiona da più di 100 anni gli amanti del ciclismo sarà una vetrina importante per il marchio Morando e una piattaforma di grande rilievo per veicolare un nuovo progetto a sfondo sociale. La presenza nelle 18 tappe che coprono in maniera capillare il territorio italiano sarà infatti la spinta per una nuova campagna di charity che coinvolgerà tutto il paese. «Abbiamo un duplice obiettivo: aumentare l’awareness presso il pubblico dell’azienda, nota per i brand Migliorcane e Migliorgatto, Miocane e Miogatto, ed esprimere con passione la nostra scelta di essere a fianco degli animali» ha dichiarato Giuliano Rombolà, direttore generale Morando.

Giunto alla sua edizione numero 101, il Giro d’Italia partirà il 4 maggio. In qualità di official partner, Morando sarà presente lungo il percorso con attività charity e di engagement del pubblico a ogni tappa, in partenza e in arrivo, nei villaggi e in carovana con un mezzo brandizzato. «Tradizione e innovazione, sostenibilità, qualità e benessere sono i nostri valori che ritroviamo anche nel Giro d’Italia che, anche per questo, ci vede sponsor dell’evento» ha commentato Giuliano Rombolà.
La salute degli animali rimarrà il fil rouge di tutte le attività di comunicazione di Morando, dalla importante campagna stampa e sui social network agli allestimenti on the road lungo il percorso della corsa, fino agli stand di intrattenimento e hospitality presenti a ogni tappa.

Potrebbero interessarti anche...