GFK: nel pet food USA prevale il pollo; maggiore varietà in Europa

Nelle loro spese per gli alimenti destinati agli animali da compagnia, gli americani si rivolgono soprattutto verso prodotti a base di pollo. È quanto emerge da una recente ricerca di GfK che descrive un sostanziale primato del pollo nel mondo del pet food, sia per i prodotti secchi sia per gli alimenti secchi. Questa supremazia è diffusa praticamente ovunque, ma diventa una vera e propria “dittatura” sul mercato statunitense che sembra appiattito solo su questo flavor.

Most_popular_pet_food_flavors_by_category

I mercati europei si dimostrano invece capaci di una maggiore varietà: nonostante la prevalenza del pollo nel segmento degli alimenti secchi (sia per cane sia per gatto), alcuni Paesi e in particolare Francia e Spagna mostrano un assortimento più vario con un ampio utilizzo di pesce e carne di manzo. Qualcosa del genere si ripete anche per la Cina e in misura minore per il Sudafrica.

«Solitamente gli Stati Uniti definiscono i trend su ciò che funziona nel mondo degli alimenti per animali domestici», ha dichiarato Pushan Tagore, vice president of global marketing for pet care at GfK, «ma qui si vede chiaramente quanto siano diversi i singoli mercati in tutto il mondo. Chiaramente gli Stati Uniti dovranno innovare ulteriormente in questo settore, per portare più varietà ai palati dei nostri amici a quattro zampe».

Potrebbero interessarti anche...