Farmina: la Banca Europea investe nel progetto di espansione produttiva

framin_logo

La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Ebrd) ha annunciato che finanzierà un progetto di espansione produttiva proposto da Farmina. L’azienda ha messo a bilancio per il 2017 un investimento di circa 14,5 milioni di euro (di cui la metà sarà finanaziata dalla Ebrd), che servirà a implementare la produzione di alimenti secchi e a costruire un impianto per il pet food umido.

«Siamo felici di avere un partner così forte a conferma della solidità del progetto Farmina» dichiara Gabriele Vecchi, group CFO di Farmina Pet Foods. «Vediamo nella partnership con la banca Ebrd una pietra miliare per l’espansione delle nostre attività».

Negli ultimi anni l’azienda ha dato grande importanza al potenziamento dell’organigramma aziendale e allo sviluppo commerciale dei brand, entrando in molti nuovi mercati e aumentando la penetrazione in quelli dove già era presente. «Oggi grazie alla crescita dei fatturati, acquisisce priorità il tema industriale, che risulta necessario sviluppare per assecondare la crescita del business in modo adeguato» aggiunge Angelo Russo CEO Farmina Pet Foods.

 

Potrebbero interessarti anche...