Export a +70% per Inodorina, che guarda a Stati Uniti e Cina

Crescono del 70% le vendite all’estero su base annua di Inodorina. Il marchio di Pet Village è presente in Spagna, Portogallo, Grecia, Malta, Croazia, Serbia, Romania, Polonia, Repubblica Ceca e Slovenia, Malesia e, da ultimo, Arabia Saudita. L’export sviluppa oggi il 5% del fatturato complessivo del brand.

Forte di questi risultati, Inodorina progetta di ampliare ulteriormente la rete di vendite oltre confine. Sono infatti in atto i primi contatti degli emissari del brand con Cina e Stati Uniti. Per meglio rispondere alle esigenze della clientela internazionale, Pet Village mette a disposizione per i prodotti etichette tradotte in lingua. Come ulteriore forma di supporto ai partner stranieri inoltre, vengono realizzati materiali POP, tra cui espositori da terra e da scaffale, campioni e gadget.

Le azioni e gli investimenti per il canale estero si inseriscono nel più ampio contesto di sviluppo del brand, avviato nel 2017 con il restyling della grafica e proseguito con importanti azioni di comunicazione su portali, radio e periodici a diffusione nazionale. L’ampia offerta merceologica di Inodorina si sviluppa lungo due direttrici di riferimento: la linea Pet, specifica per la cura e l’igiene degli animali, e la linea Home per la pulizia, la profumazione e la deodorazione degli ambienti.

Potrebbero interessarti anche...